venerdì 7 settembre 2012

Cose un pò strane, ma anche no

Quando sono a Formia vedo cose che a Roma non mi capita di vedere.


Chi vive in una grande città a volte ignora i ritmi e la realtà dei centri più piccoli dove forse, a mio avviso, si vive molto meglio.

Insomma, ti capita di mangiare una pèsca che sa di pèsca, un pomodoro che sa di pomodoro e capisci che spesso quello che compri da mangiare nella grande distribuzione ha solo il vago  ricordo di quello che invece dovrebbe essere il sapore reale degli alimenti.

Ti capita di tornare a casa e trovare accanto al portone le scarpe del contadino che abita al primo piano (in tanti anni non gli ho mai visto addosso un paio di  scarpe in condizioni decenti, inizio a pensare che le compri già così).


video
Ci sono poi le cose che non vedi, ma SENTI. 
Come il tipo del video che vende E PESSSCHHH...NA CASS' E MELONE 3 EURA, I MELONE DORCIAAA.....
Voce soave e delicata che si avverte improvvisamente alle ore più disparate.

Devo però dargli atto di due grandi meriti:
1. Il tipo ha abbandonato la cattiva abitudine di passare sotto le mie finestre durante il santo riposino post pranzo.
2. Se non corre troppo veloce e riesci a raggiungerlo fai bene perchè la frutta è davvero buona.


E per gentile concessione di mia cugina Flo che è l'autrice delle seguenti foto posso anche mostrarvi cosa si incontra per strada.

Mi riferisco ad esempio al collega e concorrente del tipo di cui sopra che vende, come vedete delle mozzarella di BUFOLA 100 X 100.
Se vogliamo restare in tema culinario sappiate che in spiaggia si possono mangiare degli ottimi GRAFFE (alias Krapfen).

 E quando passate per strada mi raccomando....




Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...